Corso triennale Shiatsu articolato in 3 moduli annuali

STRUTTURA DEL CORSO

Il Corso triennale é articolato in tre moduli: MODULO TERRA, MODULO CIELO, E MODULO UOMO, ciascuno della durata di un Anno Accademico per un totale di 810 ore complessive di formazione di cui 510 frontali con l’insegnante e 300 di pratica, più stage intensivi e di approfondimento. L’accesso all’iter formativo triennale può avvenire in qualunque dei primi due moduli (modulo terra e modulo cielo) considerata la struttura fluida e ciclica tipica del pensiero orientale.
Durante tutto l’iter formativo l’allievo sarà adeguatamente seguito e potrà usufruire di diverse lezioni private di shiatsu e riflessologia nell’arco dell’anno accademico direttamente con l’insegnante per migliorare la propria pratica e di supervisioni costanti durante tutto il triennio.

Successivamente al trienno la Scuola di formazione KiHara propone un anno di Master post diploma con docenti altamente formati e qualificati costituito da 3 weekend a seguito dei quali l’operatore conseguirà l’attestato di Master in operatore shiatsu Kihara.

MODULO TERRA

  • Tecniche (kata) nelle principali modalità operative per un efficace trattamento nelle posizioni: prono, supino, sul fianco e seduta.
  • Concetti basilari della medicina cinese: Yin e Yang, le 5 sostanze, gli 8 principi diagnostici in MTC.
  • Argomenti di Anatomia Strutturale quali i tessuti ed il sistema osseo muscolare.
  • La riflessologia zonale, studio e pratica del piede suddiviso in apparati
  • Relazione terapista - paziente nello specifico: l’arte di ascoltare ed imparare a leggere il linguaggio del corpo.

MODULO CIELO

  • Percorsi Energetici Principali secondo la Mappa del M° Masunaga, con le aree di indagine addominale e dorsale.
  • Meridiani Energetici Tradizionali Principali, loro funzione e fisiologia energetica e loro relazione con le Cinque Trasformazioni. Localizzazione dei principali tsubo e relative funzioni.
  • Anatomia in relazione con l’emotività e l’energia.
  • Mappa dei Meridiani Curiosi e Riflessologia Cinese.
  • Cartella anamnestica e la cura del setting.

MODULO UOMO

  • Semiotica riflessologica e eziologica, patogenesi.
  • Trattamenti mirati al riequilibrio e prevenzione di specifiche disarmonie della sfera psichica, gastroenterica, urogenitale, neuromuscolare, ecc…
  • Studio dell’anatomia del Sistema Nervoso e patologie varie.
  • Studio e pratica della Mappa del Cielo Posteriore e della Mappa dei Nove Palazzi relative alla Riflessologia Plantare.
  • Relazione operatore - ricevente nello specifico: comprensione del transfert e controtransfert, percepire se stessi nel qui ed ora.